Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

TROPPE COSE!

TROPPE COSE!

di Emily Gravett

Valentina Edizioni, 2021

a partire da 4 anni

Fra gli uccelli le gazze ladre sono considerate “accumulatori seriali”, infatti il loro soprannome deriva proprio dall’abitudine di appropriarsi di oggetti che attirano la loro attenzione per farsi dei regali o decorare il nido.

Quindi, l’autrice inglese Emily Gravett (che sceglie sempre come protagonisti animali particolari) non poteva trovare due uccelli più adatti per questo albo illustrato.

Nina e Teo sono due gazze che costruiscono il nido su un albero in mezzo ad una foresta.

Dopo aver assolto tutte le operazioni (fango, erba, rametti) e dopo che Nina ha deposto quattro uova azzurre, i due uccelli si accorgono che manca qualcosa…

Il nido deve essere perfetto, cosa potrebbero aggiungere di irrinunciabile per i futuri nascituri?

Comincia così una corsa frenetica alla ricerca di oggetti sempre più numerosi e sempre più grandi per non far mancare nulla alle che stanno per schiudersi.

Orologi a cucù, spazzoloni, mollette, calzini, luci, biciclette, una carrozzina abbandonata e addirittura un’auto (azzurra come le uova)! Ma l’albero sul quale le due gazze hanno fatto il nido non regge il peso e… CRACK! Ogni cosa rovina a terra.

Che disastro!

Ma in tutto quel caos dove sono finite le uova?

Un bellissimo albo illustrato con due uccelli/genitori molto apprensivi.

Alle gazze non sembra di aver fatto abbastanza costruendo un nido per le loro uova, così si affannano per cercare oggetti sempre più grandi e sofisticati per non far mancare nulla ai futuri pulcini.

Ma i piccoli di cosa avranno veramente bisogno?

Un racconto perfetto per imparare a non accumulare cose inutili e a non riempire di oggetti un “cucciolo” prima ancora che sia nato!

Infine questo libro strizza l’occhio all’ecologia, perché niente nella foresta viene sprecato: ogni oggetto viene sapientemente riciclato.

Una curiosità: se amate i racconti e i personaggi super-espressivi della Gravett fra queste pagine ritroverete anche i protagonisti di altre storie.

H!

www.valentinaedizioni.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*