Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Tosca dei Boschi

“Tosca dei Boschi”

di Teresa Radice

illustrazioni di Stefano Turconi

Bao Publishing, 2018

(9 – 10 anni)

graphic novel

Siamo in Toscana, nel Medioevo, Castelguelfo è un ridente borgo adagiato tra dolci colline, dominato dal nobile Duca Granito Fieramosca e da sua moglie, la Duchessa, signora delle feste.

Il duca e la duchessa sono stati benedetti dalla nascita di una sola figlia: la piccola Lucilla.

Lucilla cresce fra le mura del castello accudita da tre balie miopi che ogni giorno la lavano, la pettinano e la vestono.

Lucilla è molto sola, i suoi unici amici sono i piccioni della torre.

Un giorno però conosce la giovane Tosca entrata nel castello per rubare, il suo abilissimo falco Argo e suo fratello Rinaldo (un menestrello) che vivono in una casa diroccata nel bosco.

Grazie alla complicità di Fra’ Cosimo (il suo precettore) Lucilla scopre un passaggio segreto che le permette di uscire dal castello ed incontrare i suoi nuovi amici (oltre a provare altri creativi metodi di evasione).

Ma la Toscana del Trecento è un agglomerato di città fortificate in continua lotta fra di loro e Castelguelfo fa gola a nobili senza scrupoli che vogliono ampliare i loro possedimenti. Quindi la vita della duchessina Lucilla e di suo padre Granito Fieramosca è continuamente in pericolo.

Così fra avventure nei boschi e salvataggi al limite dell’impossibile si sviluppa questa divertentissima graphic novel ambientata in una Toscana antica, con personaggi credibili e costumi assolutamente perfetti.

La storia si sviluppa in tre canti differenti dove piano piano scopriamo le vere origini di Tosca e Rinaldo, intanto Lucilla impara a scappare e a vivere fuori dal castello, così il lettore vede tutto per la prima volta attraverso i suoi occhi.

Non mancano nemmeno le citazioni del Sommo Poeta (Dante), di Francesco D’Assisi e un paio di vignette dove possiamo vedere Petrarca e il suo amico Giovanni Boccaccio.

Divertente, scanzonato, disegnato con i colori caldi della Toscana, un fumetto piacevole per chi ama il genere “storico”.

Infine, nelle ultime pagine del libro, potete gustarvi lo studio dei personaggi e degli ambienti.

Teresa Radice e Stefano Turconi sono compagni di vita e di lavoro, hanno cominciato a inventare e disegnare storie per il settimanale Disney “Topolino” per poi estendere la loro arte alle graphic novel e ai libri per bambini.

H!

(immagine: la copertina della graphic novel)

baopublishing.it

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.