Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

RECENSIONE scritta per il concorso de IL ROSICCHIALIBRI da Bianca e Maristella: LA PENNA DELLA FENICE

RECENSIONE scritta per il concorso de IL ROSICCHIALIBRI da Bianca e Maristella.

LA PENNA DELLA FENICE

di Haider Bucar

Albe Edizioni, 2021

a partire da 9 anni

La Bologna del 1500, un’importante famiglia, gli Aldrovandi, con una

stirpe notarile da mandare avanti dopo la prematura morte del

capofamiglia.

Peccato che i fratelli maggiori non avevano nessuna voglia di studiare, la

sorella essendo femmina a quell’epoca poteva solo sperare in un buon

partito e poi c’era lui, Ulisse, il più piccolo in cui ardeva la sacra fiamma

del sapere, ma non per gli studi notarili come sperava la madre, ma per il

disegno: disegnare gli animali era la sua passione.

Gli riusciva particolarmente bene con una penna di Fenice che gli venne

prestata dall’amico di famiglia Rambaldo, un mercante che si spingeva

fino ad Oriente nei suoi viaggi.

Inizia così un viaggio bellissimo tra gli animali più comuni e quelli più

impensabili, di un ragazzino dal cuore d’oro che deve riuscire anche a

ritrovare qualcosa di molto prezioso, misteriosamente scomparso e dove

incontra simpatici personaggi.

Quando ti immergi nella lettura, ti sembra di essere lì, nella Bologna del

1500 a vivere meravigliose avventure insieme ad un ragazzo che

diventerà il naturalista, botanico ed entomologo di riferimento per i

naturalisti italiani contemporanei.

Bellissime le tavole e i capilettera ad inizio capitolo, scrittura scorrevole

e di facile lettura.

Un libro perfetto dai 9 anni in su, perché di sognare ed immaginare non

bisogna mai smettere, ed anche gli adulti hanno bisogno di fantasia.

Bianca e Maristella

www.albe-edizioni.com/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*