Categorie  ROSICCHIOPEDIA

Quentin Blake (illustratore britannico) 1932

Senza titolo-1

Chi almeno una volta nella vita si è avvicinato alla letteratura per ragazzi non può non aver “inciampato” in un’illustrazione di Quentin Blake.
Quentin ha illustrato più di trecento libri nella sua carriera e tiene corsi nelle scuole per insegnare ai ragazzi a disegnare, il suo motto è: “L’ERRORE NON ESISTE”, perché qualunque cosa esce da una penna è comunque un capolavoro dell’ingenio di chi l’ha creata.
Il suo stile è molto particolare, i suoi personaggi sembrano degli scarabocchi e ricordano la scrittura di quando si ha fretta di prendere appunti e la matita non si stacca mai dal foglio.
Nel nostro paese è famoso per aver illustrato alcuni libri di Bianca Pitzorno e le opere di Roald Dahl (riuscireste ad immaginare “La Fabbrica di Cioccolato” illustrato da qualcun altro?), e il suo libro dove insegna a disegnare proprio a tutti, “Disegnare, corso per geniali, incompetenti, incompresi” (Drawing for the Artistically undiscovered) è pubblicato in Italia da Editoriale Scienza.
H
(immagini, da sinistra a destra: un’illustrazione de “La Fabbrica di Cioccolato” con Charlie e Willy Wonka, la copertina e il retro del libro “Disegnare, corso per geniali, incompetenti, incompresi” edito da Editoriale Scienza)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.