Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

NEL REGNO DI MOSTRONIA

NEL REGNO DI MOSTRONIA

di Janna Carioli

illustrazioni di Marco Scalcione

Fatatrac – Gli Sbaglianò, 2021

a partire da 6 anni

Nel regno di Mostronia ognuno è mostro a modo suo…

Ci sono mostri alti, mostri tracagnotti, mostri con nasi grossi, mostri con un grugno arcigno e criniere rognose sul cranio.

Un giorno però nella famiglia Mostroni nasce una bambina senza attributi mostruosi: niente corna, niente bitorzoli e niente zanne!

Una bambina bellissima.

I genitori decidono di chiamarla Bella-Bella.

Bella-Bella oltre a essere perfetta ha una voce melodiosa e proprio non riesce a imparare le cattive maniere (non si impegna!).

A scuola nessun compagno vuole essere il suo vicino di banco, perché Bella-Bella è diversa da tutti gli altri.

Ma il momento del riscatto non si fa attendere: nel regno di Mostronia arriva un grosso drago verdognolo dallo sguardo maligno che si pappa tutti i guerrieri mandati ad affrontarlo.

Serve un’idea geniale per sconfiggere il terribile drago, e Bella-Bella sa cosa fare, ma in cambio gli abitanti di Mostronia devono trattare i bambini belli come tutti gli altri.

Un delizioso libro sulla diversità dove si ribalta il punto di vista, corredato dalle divertentissime illustrazioni di Marco Scalcione.

I veri “mostri” di Mostronia però non sono i suoi abitanti, ma “GN” e “NI”, quando si usano? Quando si scrivono? Come si riconoscono?

Nessuna paura, seguendo questa storia piena zeppa di “GN” e di “NI” (stampate con colori differenti) imparerete anche voi a non farvi spaventare dalla… grammatica!

I titoli della collana Gli Sbaglianò di Fatatrac, che potete trovare sul sito, affrontano un tema grammaticale più o meno “mostruoso” dove prima o poi siamo inciampati tutti, ma (è scientificamente provato) con una storia è molto più facile imparare a non cadere nei trabocchetti della nostra lingua.

H!

www.fatatrac.it/

(immagine: la copertina del libro)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.