Categorie  ROSICCHIA LA CURIOSITÀ

Mary Norton e l’apprendista strega per corrispondenza

pomi

Se l’immagine che avete in mente di “Pomi d’ottone e manici di scopa” è quella di Angela Lansbury che apprende la stregoneria per corrispondenza nell’Inghilterra degli anni ’40, dovete sapere che molto prima del film c’è stato IL LIBRO!
L’autrice si chiama Mary Norton (1903 – 1992), autrice inglese, ed il suo primo libro che si intitola “Il magico pomo d’ottone, ovvero come diventare una strega in dieci facili lezioni” venne pubblicato nel 1943, Insieme con il suo seguito, “Falò e manici di scopa”, diventò la base per il film Disney “Pomi d’ottone e manici di scopa” (Bedknobs and Broomsticks).
In realtà il film (un musical a tecnica combinata: animazione e live action) differisce parecchio dal libro, ma ebbe comunque un discreto successo quando uscì nel 1971, ed essendo coevo al film di Mary Poppins, tanto che entrambi furono girati nello stesso periodo, una delle canzoni scartate da quest’ultimo venne utilizzata nella colonna sonora (ed è il motivo che Miss Price ed Emelius Browne cantano nella laguna di Naboombu).
Mary Norton è famosa anche per una serie un po’ meno nota in Italia pubblicata dalla Salani: la serie dei cinque libri sugli Sgraffignoli.
H

(immagini: la copertina del libro ripubblicato recentemente dalla Salani e la locandina del film uscito in Italia nel 1972)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.