Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

L’UNICORNO DAL CORNO D’ORO

L’UNICORNO DAL CORNO D’ORO

di Sylvaine Nahas

illustrazioni di Bimba Landmann

Arka Edizioni, 2021 (prima edizione 2001)

a partire da 5 anni

Venezia.

Nicolò affacciato alla finestra sogna.

Ma cosa sogna?

Sogna l’unicorno dal corno d’oro…

Suo fratello che lo vede sognante gli chiede di raccontargli i suoi pensieri, allora Nicolò parla dell’unicorno dal corno d’oro, di come vorrebbe incontrarlo, accarezzarlo, vederlo correre nel bosco, ammirarlo pascolare, vederlo nuotare mentre si tuffa con lui tra le onde. Lo racconta anche alla mamma, alla maestra e alla zia, ma tutti gli rispondono nello stesso modo: l’unicorno non esiste.

Perché allora Nicolò continua a sognare qualcosa che non esiste? Perché continua a fantasticare su un animale leggendario che non incontrerà mai? Perché perde tempo per un pensiero inutile?

Semplice: Nicolò è un sognatore.

Ma non c’è tempo per sognare, Nicolò si deve “sbrigare”! Quando è tardi deve andare a dormire, dopo cena deve sparecchiare, al parco deve giocare e a scuola non si può distrarre… non c’è spazio per gli unicorni!

Così Nicolò si scontra con la realtà, ma non la vuole accettare. L’unico che sembra capirlo è il nonno che gli dice di seguire sempre i suoi sogni, perché la fantasia è necessaria (e poi nei pensieri di Nicolò l’unicorno esiste davvero!).

Nicolò come tutti i bambini sogna ad occhi aperti, sogna un animale magico e bellissimo con cui vorrebbe giocare. Ma in un mondo frenetico i sognatori sono visti come “perditempo” e riportati bruscamente alla realtà.

Un poetico albo illustrato con le immagini suggestive di Bimba Landmann.

Finalmente la ristampa di un libro che ormai era diventato introvabile, ma che ha ancora moltissimo da raccontare sul bisogno di sognare ad occhi aperti. Una nuova edizione con una copertina diversa, dove potete trovare anche un codice QR da inquadrare con lo smartphone che vi permetterà di far “vivere” la storia.

H!

www.arkaedizioni.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.