Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

L’ISOLA DI LUBE

L’ISOLA DI LUBE

di Stefania Gatti

Edizioni Corsare, 2021

a partire da 10 anni

Edoardo (Ed), Lorenzo (Lo) e Susanna (Susi) devono trascorrere le vacanze estive senza genitori da nonna Lube che abita su un’isola (l’isola non viene mai nominata).

Questo lo sappiamo da Ed, il fratello di mezzo, che racconta al lettore la sua strana vacanza e il racconto è strutturato come un diario, perché Ed non parla a causa del mutismo selettivo.

I tre ragazzi non conoscono bene nonna Lube, l’hanno vista qualche volta da piccoli, ma i loro genitori vogliono fare una vacanza romantica senza figli, così li lasciano sull’isola alle cure della nonna che vive in una grande casa con un viziatissimo cane vegetariano (Raimondo) e uno struzzo poco amichevole (Delfina).

Le giornate scorrono lente sull’isola e i tre ragazzi devono imparare a conoscere quella nonna di cui hanno solo sentito parlare, una nonna che -scopriremo in seguito- custodisce un antico segreto…

Nonna Lube è davvero stramba: ha le sue idee le sue abitudini e odia i vicini, colpevoli (secondo lei) di spiarla e rubarle le cose, però lascia ai tre fratelli la libertà di esplorare l’isola seguendo le loro inclinazioni. Lorenzo fa subito amicizia con un gruppo di ragazzi più grandi, Edoardo costruisce una capanna mettendo a frutto la sua manualità e Susanna si gusta le passeggiate sulla spiaggia.

E’ una vacanza insolita, ma pur sempre una vacanza senza genitori, quindi per i ragazzi ogni giorno è l’inizio di una nuova avventura: scambi di cani, scorribande in mare, incontri con isolani bizzarri, lezioni di nuoto, la costruzione di una zattera e un rapimento. Ma è anche l’estate in cui i tre fratelli crescono e scoprono un segreto legato alla loro famiglia rimasto sepolto per tanti anni.

Uno straordinario romanzo di formazione che apparentemente descrive la vacanza di tre fratelli, ma profondamente scava dentro ognuno di loro facendo emergere tre caratteri ben distinti. Così il lettore, partendo dalle precise osservazioni di Ed che non potendo parlare diventa il confidente di tutti, scopre via via i sogni e i sentimenti di ogni personaggio che si rivelano poco per volta.

Ed infatti scivola silenzioso sull’isola di Lube, osserva e riporta al lettore un mondo dove il tempo scorre lento e i battibecchi fra vicini sembrano essere insormontabili, ma si perde anche nelle sue riflessioni perché il silenzio selettivo gli ha regalato la capacità di vedere oltre le apparenze, Lorenzo invece è il fratello maggiore che cerca di staccarsi dalla quotidianità e dai suoi fratelli più piccoli che “non capiscono”, mentre Susi, con i suoi otto anni, è (forse) la più matura di tutti.

E’ un’estate densa di sentimenti quella sull’isola dove non mancano l’amore, la paura, episodi di bullismo, la voglia di avventura e il desiderio di crescere, anche se il mondo degli adulti è davvero strano.

H!

www.edizionicorsare.it/

(immagine: la copertina del libro)

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*