Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Le paure del Capitano MelafaccioSotto

“Le paure del Capitano MelafaccioSotto”

di José Carlos Andrés

illustrazioni di Sonja Wimmer

Nube Ocho, 2017

(4 – 5 – 6 anni)

Il Capitano MelafaccioSotto era un autentico pirata e comandava una nave chiamata Malasorte Cheforte.

MelafaccioSotto non aveva paura di niente (ma proprio di niente!): né degli gli yogurt scaduti, né degli gli squali, né dei baci delle ragazze, lui era proprio un duro.

Però da un po’ di tempo il coraggioso pirata aveva cominciato ad aver paura di tutto, anche della sua stessa ombra.

Gli uomini della ciurma di MelafaccioSotto erano molto preoccupati, e decisero che dovevano aiutarlo. Così come” terapia d’urto” pensarono di accompagnare il loro Capitano sulla nave del Fantasma dagli Occhi Azzurri. I pirati non sono mai stati famosi per i loro metodi… insomma, l’equipaggio lasciò il Capitano sulla nave fantasma e filò via.

Immediatamente un enorme lenzuolo con gli Occhi Azzurri si avventò su MelafaccioSotto, poi il Capitano fu attaccato da un vampiro e, infine, da un lupo mannaro!

Ma esistono davvero i fantasmi, i vampiri e i lupi mannari? Oppure no?

Di sicuro dopo quella notte MelafaccioSotto non ebbe più paura di niente.

Si può essere sempre coraggiosi come un pirata? Però anche i pirati hanno le loro debolezze e le loro paure e devono saperle affrontare, proprio come fa MelafaccioSotto quando perde il controllo sulla sua vita.

Per fortuna il Capitano ha degli amici che non lo compatiscono, ma lo spronano ad affrontare la paura, perché la paura è normale, la paura è sana, ci aiuta a non sbagliare, ma non deve prendere il sopravvento, altrimenti ci riempie la vita.

La paura è sempre un limite, mai un traguardo.

Un albo illustrato pieno di disegni “graffianti” a tutta pagina (e di mostri paurosi) perfetto per la lettura ad alta voce. La storia ideale per affrontare le proprie paure con la potente “formula magica” del Capitano MelafaccioSotto.

H!

nubeocho.com/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*