Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

LE AVVENTURE DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

LE AVVENTURE DI ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE

di Lewis Carroll

illustrazioni Chris Riddell

traduzione di Beatrice Masini

Il Castoro, 2021

per tutti

Cosa c’è da dire sul capolavoro di Lewis Carroll che non è ancora stato detto?

E cosa c’è da mostrare che non è ancora stato mostrato?

Eppure dal 1866 questo libro stralunato, fa ancora parlare molto di sé. A volte per la trama, altre volte per la bellezza delle illustrazioni, altre volte ancora perché un film o un cartone animato riportano sul grande e piccolo schermo la magia del Paese delle Meraviglie con tutte le sue strambe sfaccettature.

Questa volta però l’opera è tornata a essere un libro, con la sua storia, le sue filastrocche, e i suoi personaggi antropomorfi, dove Alice è una bambina bruna che indossa un vezzoso vestito di metà Ottocento.

Però queste trecento pagine illustrate (a colori e in bianco e nero) questa volta non appartengono agli artisti che hanno reso celebre l’opera di Carroll, ma a un autore contemporaneo, uno dei più apprezzati illustratori per ragazzi del ventunesimo secolo: Chris Riddell (neanche a dirlo, uno dei miei preferiti!).

Chris Riddell è sempre stato in grado di passare dall’illustrazione per l’infanzia alle vignette satiriche per il periodico britannico “The Observer” (vincendo anche numerosi premi), e non è la prima volta che si cimenta con un testo di questa portata, difficilissimo da illustrare senza cadere nel banale.

La traduzione di Beatrice Masini poi restituisce tutta la poesia linguistica a questo classico intramontabile.

Allora entriamo ancora una volta attraverso la tana del Coniglio Bianco insieme ad Alice e alla sua curiosità che le fa scoprire un “mondo di sotto” dove le regole naturali vengono stravolte a favore di una perpetua follia che traspare da ogni personaggio, tanto che viene da chiedersi: chi è il matto qui?

Nel paese delle Meraviglie la logica lascia spazio (appunto) alla meraviglia e un luogo del genere un illustratore non può che dare libero sfogo alla propria fantasia. Fra i personaggi che sono sempre riconoscibili troverete un Cappellaio Matto con le fattezze femminili, una Regina di Cuori con un guardaroba degno dello stilista più creativo e un Gatto del Cheshire (neanche a dirlo) tutto rosso!

Quindi siete pronti a ballare una quadriglia con le aragoste e a giocare a croquet con una regina? Allora perdetevi in queste pagine piene zeppe di illustrazioni!

Dimenticavo: i capilettera sono delle carte da gioco e c’è anche una mappa di tutte le tappe del viaggio di Alice.

Un libro prezioso con la copertina rigida rifinita in oro, un regalo perfetto per tutti quelli che amano questa storia senza tempo, ma anche per tutti coloro che ancora non la conoscono.

Cos’altro vi serve per meravigliarvi ancora una volta nel Paese delle Meraviglie?

H!

editriceilcastoro.it/

(immagine: la copertina del libro)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.