Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

L’ACCADEMIA DELLE BEFANE

L’ACCADEMIA DELLE BEFANE

di Fulvia Degl’Innocenti

illustrazioni di Anna Laura Cantone

Arka edizioni, 2020

a partire da 5 anni

“Di befana non ce n’è una sola…”.

Le befane sono un vero esercito, ma per fare la befana occorre una lunga preparazione.

E dove si preparano le befane che ambiscono a questo titolo?

Ma è ovvio: all’accademia delle befane!

Fare la befana (una delle befane) però è una vera e propria vocazione e l’accademia accoglie solo aspiranti selezionatissime! Dopo un primo colloquio conoscitivo per sapere se si è state ammesse bisogna attendere una cornacchia con una mappa e un codice segreto per accedere all’accademia (che nessuno -ovviamente- sa dov’è).

E dopo qualche pagina ecco apparire la biondissima Rebecca (la protagonista di questa storia) che da quando era piccola sogna di fare la befana, così invia la sua candidatura, ma c’è un problema: Rebecca è troppo bella! La befana deve essere brutta.

Per fortuna Rebecca ha un amico che fa il truccatore e, grazie ad un abile travestimento, riesce ad entrare nell’ambita accademia.

Le lezioni sono durissime, ma Rebecca riesce ad eccellere in tutte le materie e a diventare amica delle altre befane, però il trucco non è permanente…

Un libro dove (per una volta) la protagonista non deve essere bella tutti costi, anzi, il requisito richiesto è proprio la bruttezza: le befane hanno i baffi, i peli nelle orecchie, la gobba sul naso e la dentatura da criceto, nessuno ha mai visto una befana bella (nessuno ha mai visto la befana, ma tutti hanno un’idea di come dev’essere fatta)!

Ma è così importanti essere brutte quando si è le migliori?

Una storia con una simpatica inversione di ruoli, dove la bellezza non è il requisito per eccellere, anzi è un vero e proprio ingombro per la protagonista che desidera con tutto il cuore essere una befana.

Rebecca ama i bambini, è un’ottima pasticcera e adora volare, chi meglio di lei può portare gioia la notte dell’Epifania?

Una storia insolita di Fulvia Degl’Innocenti, illustrata con il riconoscibilissimo tratto di Anna Laura Cantone che negli anni ci ha abituati a personaggi buffissimi circondati da coloratissime cornici e da un nutrito zoo di piccoli animali.

Una storia di riscatto dove la protagonista per essere accettata deve essere… brutta come una befana.

H!

www.arkaedizioni.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.