Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

LA PICCOLA STORIA DEI BAMBINI RADICE

LA PICCOLA STORIA DEI BAMBINI RADICE

di Sibylle von Olfers

traduzione di Elena Spagnoli

Pulce Edizioni, 2021 (prima edizione Germania 1906)

a partire da 4 anni

stampatello maiuscolo

Un classico della letteratura tedesca per l’infanzia di inizio ‘900, tradotto in moltissime lingue, riscoperto da Pulce Edizioni che ce lo propone in un’elegante edizione. Un testo in filastrocca (tradotto dal tedesco) con le illustrazioni in puro stile Art Nouveau che racconta con estrema semplicità il ciclo della natura.

Chi sono quindi i Bambini Radice (Wurzelkindern)?

I Bambini Radice vivono sotto il manto erboso, fra le radici degli alberi e si svegliano in primavera. Li sveglia la loro mamma, Madre Terra, che li mette subito al lavoro: devono sbrigarsi a cucire i loro abiti colorati e dipingere le corazze dei maggiolini! Il paesaggio fuori sta cambiando e la natura ha bisogno dei fiori!

Poi con un’ordinata processione i Bambini Radice salgono in superficie ognuno recando in mano uno stelo con un fiore dello stesso colore del suo vestito.

Intanto il mondo fuori si veste di nuovo: le colline si tingono di verde e i Bambini portano i fiori in ogni angolo del paesaggio per celebrare la primavera.

Solo in autunno sarà ora di tornare a casa, sottoterra ad aspettare il nuovo risveglio della natura.

Un libro delicatissimo, con le illustrazioni che ci mostrano il sottosuolo, che spiega con una metafora poetica da dove arrivano i fiori che hanno dormito sottoterra tutto l’inverno: sono proprio i Bambini Radice a portarli in superficie e a farli sbocciare.

Pulce Edizioni ha deciso di pubblicare i libri di Sibylle von Olfers per recuperare le opere di questa autrice tedesca che in Germania è famosa come Beatrix Potter.

i libri di Sibylle von Olfers già pubblicati da Pulce Edizioni:

LA PICCOLA STORIA DEI BAMBINI DI NEVE – – IL VIAGGIO DI NINA

LA PICCOLA STORIA DEI BAMBINI VENTO

LA PICCOLA STORIA DEI BAMBINI FARFALLA

H!

www.pulceedizioni.it/

(immagine: la copertina del libro)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.