Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

La bambina giurassica

“La bambina giurassica”

testo e illustrazioni di Vanna Vinci

Mondadori, 2019

(6 – 7 anni)

stampatello maiuscolo

Vannina è proprio una bambina perbenino: sta composta, è brava a scuola e sa fare la faccia da “brava bambina”, ma in realtà è tutta una copertura per pensare a quello che le piace di più: i dinosauri!

La sola unica grande passione di Vannina sono i dinosauri: libri sui dinosauri, documentari sui dinosauri, disegni con i dinosauri, costumi di carnevale a forma di dinosauro, il suo più grande amico è Dino, una velociraptor piumato di peluche.

Come sarebbe bello vivere nel giurassico…

A Vannina non piace proprio che i dinosauri si siano estinti, semplicemente non è d’accordo.

E poi c’è la parola magica che si pronuncia schioccando le dita: OSSOBUCO, quando Vannina la dice il mondo cambia e diventa un dino-mondo, proprio come piace a lei.

E’ una parola potentissima, quando Vannina pronuncia OSSOBUCO si immagina nel giurassico e riesce a vedere tanti dinosauri intorno a sé. Però così tanti animali bisogna nutrirli (hanno una fame da tirannosauro) e lavarli (adorano sguazzare come li diplodoco) e minacciano i bulli a scuola (l’allosauro è ancora arrabbiato!). Ma tanti dinosauri sono anche utili, aiutano Vannina a non aver paura del dentista (perché loro hanno un sacco di denti!) e i plesiosauri le insegnano a nuotare…

Come si fa ad aver paura quando hai dei dinosauri pronti a proteggerti?

La fantasia di Vannina è proprio immensa, ma si tratta solo di fantasia?

Vannina è una ragazza con grandi occhiali quadrati che ha un’unica, grande passione: i dinosauri. La sua passione l’ha portata a credere che esistano veramente (anche se sa che si sono estinti). Ma come sarebbe un mondo ancora popolato di dinosauri? Sicuramente Vannina con i suoi amici giurassici non avrebbe più paura, ma le paure si superano anche senza dinosauri, e questo Vannina l’ha imparato, anche se non le piace vivere in un tempo dove non ci sono anche loro.

Quindi.

E’ stato tutto un sogno? Oppure i dinosauri sono venuti veramente in suo aiuto quando ne aveva bisogno?

Per saperlo basta schioccare le dita e pronunciare la parola OSSOBUCO!

Un libro adatto per le prime letture in stampatello maiuscolo (e per chi ama i dinosauri).

H!

www.ragazzimondadori.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.