Categorie  ROSICCHIA LA CURIOSITÀ

James e la pesca gigante: libro e film

pesca

“James e la pesca gigante” è un libro di Roald Dahl del 1961 (pubblicato in Italia da Salani).
“James e la pesca gigante” è un film prodotto da Tim Burton nel 1996.
La storia: James Henry Trotter rimasto orfano vive con due terribili zie: Spugna (bassa e grassa) e Stecco (alta e magra). James sogna di vivere una vita più bella a New York, come voleva fare con i suoi genitori. Un giorno, dopo aver salvato un ragno dalle isteriche zie, James incontra un vecchio soldato confederato che gli dona una scatola piena di “lingue di coccodrillo” magiche, prima di scomparire nel nulla. Mentre torna a casa, James inciampa e fa cadere le lingue di coccodrillo vicino un vecchio pesco.
Il mattino seguente, sull’albero cresce una pesca di dimensioni colossali!
Per una serie di buffe conseguenze che non vi racconterò, James si ritrova in mare dentro la pesca gigante che nel frattempo è diventata un’imbarcazione per lui e una serie di buffi insetti parlanti di dimensioni umane: il Signor Cavalletta, il Signor Centopiedi, la Signorina Ragno, il Signor Lombrico, la Signora Coccinella e l’anziana Signora Lucciola.
Direzione: New York!
A parte il libro che è delizioso, anche se fra i meno conosciuti di Roald Dahl, vi consiglio di vedere il film: una combinazione di live-action e stop-motion/passo uno, purtroppo pubblicizzato poco in Italia.
H

(immagini: la copertina del libro edito da Salani e la locandina del film)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.