Categorie  ROSICCHIA LA CURIOSITÀ

Italo Calvino e la Principessa Fanta-Ghirò

fantag

Quando la televisione prende il sopravvento sui libri siamo quasi sempre indotti a pensare che una storia, fiaba, romanzo, novella sia un’invenzione originale di qualche regista / sceneggiatore.
Questo accade per “Fantaghirò”, la fortunata miniserie di Lamberto Bava, trasmessa sulle reti Mediaset a partire dal 1991 (a cui si aggiungeranno 4 sequel e molte repliche natalizie) con Alessandra Martinez..
In realtà la storia della principessa dal cuore puro ha radici molto più antiche: radici popolari.
Radici che Italo Calvino ha raccolto e racchiuso nella sua antologia di “Fiabe Italiane”.
In Fantaghirò oltre al coraggio, alla cavalleria, all’amore, agli animali parlanti e alla magia, ci sono moltissimi riferimenti mitologici e pagani, tanto cari alle tradizioni orali del nostro paese.
H
(immagini: da sinistra a destra, Italo Calvino, una delle copie di “Fiabe Italiane” dell’autore e un’immagine coi fotogrammi dei personaggi della miniserie televisiva)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.