Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Io non mangerò mai un pomodoro

“Io non mangerò mai un pomodoro”

di Lauren Child

Logos Edizioni – Gli albi della Ciopi, 2020

a partire da 4 anni

Charlie ha una sorellina più piccola che si chiama Lola.

A volte Charlie deve dare da mangiare a Lola, ma non è un compito facile perché lei è molto, molto schizzinosa.

Ci sono tanti cibi che Lola ODIA, la sua lista è davvero lunga, ma nessuno è paragonabile ai pomodori. Mai e poi mai Lola mangerà un pomodoro!

Così Charlie la rassicura: non mangeranno cibi orribili, tantomeno i pomodori.

Infatti non mangeranno carote, ma stalattiti del pianeta Giove (su Giove le carote non crescono proprio).

Charlie non propone a Lola dei piselli, ma dei rarissimi fiocchi verdi della Groenlandia.

E poi niente purè di patate: solo una soffice nuvola raccolta sul picco del monte Fuji…

Che delizia questi cibi rari, e Lola non vede l’ora di assaggiarli tutti!

Il rapporto fra i bambini e il cibo è sempre stato molto complesso e i genitori lo sanno bene. Ma lo sa bene anche Charlie che, da premuroso fratello maggiore, ha capito il “punto debole” di Lola ed è capace di farle mangiare le verdure.

Spesso il rifiuto di un cibo da parte di un bambino è legato all’aspetto o a come viene presentato: triste, bollito, stracotto, terribilmente verde o impiattato male.

La frase “Mangia le verdure che ti fanno bene” non ha mai convinto nessun bambino, allora perché non provare a proporre il cibo in modo creativo come fa Charlie?

Se il cibo (soprattutto le verdure) è accompagnato da una promessa di rarità o da una bella storia diventa qualcosa di affascinante, qualcosa di unico, qualcosa da assaggiare… Ma alla fine Lola mangerà i pomodori?

Un libro che non solo è una bella storia da raccontare, ma anche una strategia da provare.

Il ritorno in libreria dei una grande autrice che attraverso le avventure di Charlie e Lola racconta il mondo variegato dei capricci dei bambini.

H!

www.libri.it/non-mangero-mai-un-pomodoro

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.