Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

In punta di piedi

“In punta di piedi”

di Christine Schneider

illustrazioni di Hervé Pinel

Orecchio Acerbo, 2019

(4 – 5 – 6 anni)

E’ notte.

Clara e Bernardo sono due fratelli che dormono nella loro stanza a casa dei nonni.

Clara e Bernardo hanno fame, così decidono di avventurarsi al buio (per non farsi accorgere dai nonni) e andare in cucina a mangiare qualcosa. In punta di piedi scivolano nel corridoio scuro.

E’ facile.

Sembra facile.

Quella dei nonni è una casa molto grande, molto buia e piena di sorprese!

Nell’ombra si nascondono figure minacciose e il rischio di essere scoperti è altissimo! Qualche vaso cade, la bottiglia del latte si rompe, un ramo si spezza. Troppo caos per una notte sola! Chi sta facendo tutto quel rumore?

Eppure i nonni indagano ma non si accorgono di nulla, forse perché Clara e Bernardo ogni volta si mimetizzano con quello che li circonda (è divertente scovare nelle illustrazioni dove si sono nascosti).

Una lunga notte in una casa che sembra una giungla popolata di elefanti, tigri e serpenti… ma sarà successo tutto davvero?

La casa di notte cambia, diventa qualcosa di nuovo da esplorare senza farsi trovare.

Una storia che si svolge di notte e aiuta ad affrontare la paura del buio.

I due fratelli sono contemporaneamente incuriositi e spaventati da quell’immensa casa piena di trofei, ma la loro paura più grande sembra proprio quella di essere scoperti dai nonni.

Un libro che risveglia le emozioni che la notte porta con sé, soprattutto per due bambini che affrontano dei grandi spazi completamente al buio e “giocano a nascondino” con i nonni che non riescono a capire chi stia facendo tutto quel rumore e, alla fine, li ritrovano addormentati nel loro letto.

H!

(immagine: la copertina del libro)

www.orecchioacerbo.com/editore

twitter.com/rosicchialibri

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*