Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Il mistero di Desilucente

“Il mistero di Desilucente”

di Paola Merolli

illustrazioni di Silvia Raga

Edizioni Simple, 2019

(7 – 8 anni)

La Desilucente (“desiderio lucente”, come le stelle cadenti) è la nave da crociera più grande del mondo.

E’ così grande che c’è voluto lo spazio di un deserto per costruirla e a bordo ospita giardini, negozi, un cinema, quattro piscine, tre campi da calcio, due campi da tennis, una banca e la redazione di un giornale (il giornale di bordo).

Insomma la Desilucente è alta come un grattacielo e occupa lo spazio di un’isola, ed è pronta per il suo primo viaggio verso Capo Nord sulle rotte degli antichi vichinghi.

Sulla Desilucente c’è un equipaggio sceltissimo controllato dall’efficiente direttrice della nave sui pattini a rotelle, ci sono anche il comandante Agosto Memo e i suoi due figli (gemelli) Leone e Lumilla con il loro inseparabile topo Squinty.

E’ tutto pronto, la fila chilometrica dei passeggeri che devono salire sulla nave sta procedendo, la rotta per Capo Nord è inserita, si fanno gli ultimi controlli ma… qualcosa di molto grave impedisce la partenza!

L’amuleto del capitano Memo, lo SCACCIATEMPESTE, è sparito dalla sua cabina!

Dove sarà? Chi l’avrà preso? C’è forse qualcuno che vuole impedire alla Desilucente di partire?

Intanto una strana signora con l’accento francese si aggira per la nave insieme al suo (decisamente antipatico) gatto… Leone, Lumilla, Squinty e Sonno (un pellicano sempre affamato) decidono di indagare e andare alla ricerca del prezioso amuleto. Ma chi si è impadronito del gioiello ha davvero cattive intenzioni!

Così fra mozzi puzzolenti, depistaggi, decine di topi, qualche bugia, molti contrattempi e inseguimenti mozzafiato, si snoda questo racconto fatto di colpi di scena sulla nave da crociera più grande del mondo.

Un’avventura senza precedenti, perché senza precedenti è una nave immensa come la Desilucente!

Ma veramente un amuleto può decidere le sorti di una crociera? Quanto sono importanti gli amuleti per chi intraprende un viaggio per mare?

Gli amuleti portafortuna sono importantissimi per chi si avventura sull’acqua, è un’usanza molto antica, ogni marinaio degno di questo nome ha il suo amuleto o il suo gesto scaramantico (anche se non ve lo racconterebbe mai!).

Quando ci si avventura in mare è sempre meglio portare con sé uno scacciatempeste, e questo il capitano Memo lo sa bene.

Un’avventura (quasi) da marinai per lettori a partire dai 7 anni.

H!

(immagine: la copertina del libro)

twitter.com/rosicchialibri

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*