Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Il libro delle prime volte

“Il libro delle prime volte”

di Hervé Heparvier

illustrazioni di Soledad Bravi

Clichy, 2019

(per tutti)

Quanti sono importanti le “prime volte”? Nel primo anno di vita di un bambino sono importantissime!

Dopo il primo sorriso, il primo dentino e la prima pappa, quello che seguirà sarà soltanto un numero imprecisato di cose belle, ma sempre uguali!

Questo libro raccoglie tante “prime volte” da ricordare, da osservare, da conservare, per non dimenticare quell’emozione che si è provata (appunto) per la prima volta.

I semplicissimi disegni di Soledad Bravi accompagnano il lettore in un mondo pulito, perfetto, dove la prima volta di un bambino è qualcosa di unico e irripetibile, qualcosa da sottolineare graficamente, con uno stile essenziale.

Sfogliando le pagine tutte colorate si entra in quel microcosmo che si chiama “prima volta” e, lentamente, si torna indietro ricordando tante prime volte, e si accarezza l’idea di crearne di nuove.

Ci sono prime volte bellissime, come la prima parola, il primo biberon, il primo passo, il primo disegno, ma ci sono anche prime volte meno belle, come la prima malattia, il primo giorno di asilo nido, la prima bua, le prime lacrime… però sono tutte prime volte da conservare per sempre.

Un libro delicato, perfetto da regalare ai neo genitori, ma anche ca chi le “prime volte” le ha già vissute e ne sta costruendo di nuove, oppure da leggere ad alta voce per immaginare insieme tante prime volte che non sono ancora state sperimentate.

Un libro prezioso pensato da due grandi autori francesi che vi farà emozionare (ma non per la prima volta).

Degli stessi autori: “I miei genitori sono dei magi” (Edizioni Clichy)

H!

edizioniclichy.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.