Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Il libro dei perché – La plastica

“Il libro dei perché – La plastica”

di Katie Daynes

illustrazioni di Marie-Eve Tremblay

Usborne, 2020

a partire da 5 anni

La parola PLASTICA oggi fa molta paura, ma è solo un materiale inquinante, la plastica in molti casi è utilissima e la possiamo trovare praticamente dappertutto.

Ma cosa c’è nella plastica?

Com’è fatta?

Perché è pericolosa per gli animali?

Quale tipo di plastica è più dannoso?

Come si ricicla?

La plastica è un materiale straordinario, ma può durare centinaia di anni senza decomporsi, purtroppo però con la plastica vengono costruiti e imballati materiale usa e getta che poi è difficilissimo smaltire (per esempio un solo sacchetto di plastica è in grado di sopravvivere centinaia di anni). Inoltre, se dispersa nell’ambiente, diventa nociva anche per gli animali.

Allora perché la produciamo? Perché la plastica è leggera, costa poco e può assumere qualsiasi forma vogliamo darle, ed è un materiale così complesso che può anche essere riciclata, cioè dalla plastica può nascere altra plastica che viene utilizzata nell’industria tessile o per fare nuove bottiglie, ma non tutta purtroppo viene riciclata.

Allora cosa possiamo fare? Possiamo cambiare stile di vita e usare la plastica più responsabilmente: smettere di usare contenitori monouso, non lasciare i rifiuti in giro, pulire sempre la spiaggia dopo una giornata al mare, usare la saponetta per lavarsi, avere con sé una borraccia per l’acqua e, quando possibile, acquistare prodotti sfusi.

Inoltre la plastica la possiamo riciclare anche noi trasformando gli imballaggi in opere d’arte o in piccoli oggetti (si può fare una mangiatoia per uccelli con una bottiglia di plastica!).

Un libro cartonato con tante finestrelle che risponde a tutte le curiosità dei più piccoli sulla plastica.

Poche e semplici parole sono le risposte alle domande più frequenti sul questo materiale che si può trovare ovunque.

Un modo per sensibilizzare i più piccoli sulle qualità e sui difetti della plastica oltre che sul suo impatto sulle persone e sull’ambiente.

H!

www.usborne.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.