Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Il giorno più bello – Anna e i cavalieri della Bruna

“Il giorno più bello – Anna e i cavalieri della Bruna”

di Angela Capolupo

illustrazioni di MAAW Illustration Art Team

Capolupo Editore, 2019

(6 – 7 – 8 anni)

dav

Narra una leggenda antica seicento anni che un giorno un contadino diede un passaggio sul suo carro ad una bellissima signora che gli chiese di essere accompagnata alle porte della città di Matera.

Prima di entrare in città (a Piccianello) la donna confessò al contadino di essere la Madre di Cristo e di correre dal Vescovo per avvertirlo della sua venuta. Il contadino fece ciò che la donna gli chiese: avvertì il Vescovo e tutta la città, ma quando i materani accorsero invece della donna c’era solo una bellissima statua che fu portata con grandi onori a Matera. Da quel giorno la Madonna della Bruna è la protettrice della città.

Ogni anno, il 2 luglio, per ricordare quell’apparizione e rendere omaggio alla SS. Madonna della Bruna la città lucana festeggia tutto il giorno la sua protettrice con grandi feste e una lunga processione, una tradizione antichissima che mescola sacro e profano, un giorno atteso tutto l’anno.

Infine, a conclusione dei festeggiamenti, avviene la distruzione del carro (creato ogni anno con la cartapesta) per ricordare un altro evento importante legato al culto: la distruzione del carro che trasportava un’effigie della Madonna da parte dei materani (dopo aver messo in salvo il quadro), perché non cadesse nelle mani dei saraceni.

Questa è la leggenda che si mescola con la storia ma in questo libro si parla di Anna e di Rocket.

Anna, una straordinaria ragazzina dai capelli rossi, è emozionata: aspetta tutto l’anno la Processione della SS. Madonna della Bruna e quest’anno è abbastanza grande per farne parte insieme al suo piccolo (ma molto fiero) cavallo argentino Rocket

A Matera sono tutti impegnati nei preparativi della grande festa e c’è anche Angiolina, la sarta della città, impegnata a confezionare l’elegante mantello blu che Anna indosserà alla Processione.

Perché durante la sfilata il carro della SS Madonna della Bruna verrà scortato dagli angeli (uomini che impediscono di distruggere il carro anzitempo) e dai suoi cavalieri.

Così è tutto pronto e Anna non vede l’ora di sfilare vestita da cavaliere.

E mentre Anna e Rocket si preparano noi conosciamo tutti i dettagli di questa festa straordinaria che viene celebrata da secoli nella bellissima città lucana: la statua della Madonna che viene vestita elegantemente dalle pie donne prima di sfilare, le tappe della Processione, il carro che gira tre volte davanti al Duomo e consegna la statua nelle mani del Vescovo prima di cominciare la sua ultima corsa ed essere distrutto davanti alla chiesa di Santa Lucia (la distruzione del carro in dialetto si chiama “strazzo”). Poi, quando scende la sera, i festeggiamenti terminano con i fuochi d’artificio che illuminano il cielo di Matera.

Una festa che conserva intatta tutta la sua tradizione e, grazie a questo libro, finalmente è possibile farla conoscere ai più piccoli seguendo l’entusiasmo di Anna e perdendosi nelle meravigliose illustrazioni che riproducono non solo le celebrazioni, ma anche gli ambienti materani con grande fedeltà.

Infine in fondo al libro troverete un interessante “dietro le quinte” del progetto, un glossario delle parole difficili, un QR code per ascoltare il libro letto da Emanuela Pacotto e una cartina estraibile con tutti i luoghi di interesse, le chiese e i monumenti di Matera, oltre al il percorso della Processione della SS. Madonna della Bruna di cui si parla nel racconto.

Un libro che celebra una festa centenaria e che vede la luce nell’anno (2019) in cui Matera è stata scelta come Capitale Europea della Cultura, un progetto ambizioso e straordinario, la prima promettente pubblicazione della nuovissima casa editrice Capolupo.

Il libro è stampato da una tipografia materana.

H!

Il libro è in vendita presso tutte le librerie di Matera e online sul sito: https://www.maawillustration.com/

(immagine: la copertina del libro e la cartina estraibile con i luoghi di interesse di Matera)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*