Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Il fiore del signor Moggi

“Il fiore del signor Moggi”

di Bernard Friot

illustrazioni di Nicoletta Bertelle

Fatatrac, 2019

(5 – 6 – 7 anni)

Una notte il signor Moggi sogna un fiore; un fiore grande quanto un albero e di un blu meraviglioso con riflessi verde e oro.

Il signor Moggi non è un pittore, ma si diletta a dipingere così, dopo il caffè, prende i colori e cerca di riprodurre su una tela di lino quello che ha sognato.

Il fiore gli risulta piuttosto fedele: grande, con i petali come le ali di una farfalla ma il colore… il colore il signor Moggi proprio non è in grado di catturarlo.

Dipinge e dipinge, ma quel blu intenso sfiorato da riflessi verde e oro proprio non riesce a riprodurlo.

Mentre cerca il colore perfetto il ricordo del fiore si affievolisce un po’, allora il signor Moggi ascolta i consigli dei suoi amici, loro hanno altre opinioni sul colore del fiore, il macellaio lo vede rosso e la vicina di casa lo percepisce giallo…

Ma allora di che colore è il fiore?

Nemmeno una mostra d’arte botanica aiuta il signor Moggi a fermare sulla tela quel colore che ha nella sua mente, fino a quando non lo descrive ad una bambina che quel fiore l’ha visto davvero!

Delicato, poetico e con molteplici chiavi di lettura, questo racconto con poche e semplici metafore cerca di spiegare come ognuno di noi percepisce la realtà in modo differente.

La realtà è veramente uguale per tutti? Oppure ognuno la vede in modo diverso? In un modo tutto personale?

Allora non esiste una sola realtà ma più di una…

Il fiore che il signor Moggi ha sognato esiste davvero, ma non può essere dipinto con i suoi colori, servono i colori della terra dove il fiore sboccia per poterlo riprodurre.

Ma una volta che il fiore viene catturato sulla tela fa ancora discutere: di che colore è. Ma dopo aver letto queste pagine la domanda è un’altra: di che colore è quello che vogliamo vedere?

Un libro è pura poesia impreziosito ulteriormente dalle illustrazioni di Nicoletta Bertelle.

Un albo illustrato che offre molti spunti di riflessione sulla percezione della bellezza.

H!

www.fatatrac.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*