Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

IL DISEGNATORE DI NUVOLE

IL DISEGNATORE DI NUVOLE

di Giorgia Simoncelli

grafiche di Vito Inguglia

Edizioni Piuma, 2020

a partire da 10 anni

Londra 1886.

Veniamo subito catapultati in piena epoca vittoriana, ma con un’atmosfera decisamente steampunk.

Passato e futuro si toccano in questo romanzo che ci accompagna nella Londra della Regina Vittoria dove macchine alimentate a vapore convivono con gli uomini in una suggestiva Inghilterra fin de siècle.

Grover Mills è un disegnatore di nuvole al servizio di Sua Maestà, però non Facciamo subito la sua conoscenza, all’inizio di questa storia Grover è scomparso e con lui anche tutti gli altri disegnatori di nuvole del regno.

Ma cosa fa un disegnatore di nuvole? Dopo aver ricevuto il disegno da Buckingham Palace deve approvvigionare d’acqua il suo areostato a vapore e guidarlo in un volo acrobatico come se fosse un pennello, per disegnare le nuvole nel cielo del regno.

Non c’è più traccia di Grover Mills, e noi lo scopriamo insieme a Ally (una delle figlie di Grover) quando il Segretario del Primo Ministro di Sua Maestà la Regina si reca a casa Mills per redarguire il disegnatore di nuvole che non ha eseguito il suo lavoro, ma non è il solo: insieme a Grover sono scomparsi anche tutti i

 disegnatori di nuvole d’Inghilterra.

Ally recupera la White Wings (l’areostato per disegnare le nuvole) e comincia una lunga ricerca insieme ai suoi quattro fratelli seguendo i messaggi cifrati che suo padre ha lasciato dietro di sé. Così senza Grover tocca proprio a Ally (suo braccio destro) continuare a disegnare le nuvole nel cielo sopra Londra, ma questa volta con dei disegni diversi…

Un viaggio straordinario fra le strade e i cieli di Londra, un giallo dove pagina dopo pagina scopriamo che ogni personaggio è solo la ruota di un ingranaggio molto più grande, un mistero che trascina la giovane Ally e i suoi fratelli in una faccenda davvero complicata: il controllo del cielo!

Società segrete, personaggi misteriosi, confraternite, uomini potenti, disegnatori di nuvole e poi… perché continua a comparire una signora dal profumo inebriante accompagnata da un grosso cane?

Un puzzle che si compone pezzo dopo pezzo con un crescendo di suspense che vi terrà incollati fino all’ultima pagina.

Un romanzo ricco di colpi di scena che mescola abilmente passato e futuro e ci invita a guardare sempre verso il cielo, perché come dice Grover Mills: “Tutti hanno il diritto di alzare la testa e sognare…”.

Infine gustatevi la copertina disegnata da Paolo d’Altan perché diventa un bellissimo poster (55 cm x 33 cm) della White Wings che galleggia fra le nuvole.

 “Il disegnatore di nuvole” è il primo volume della collana “I Codici” di Edizioni Piuma, libri che promettono viaggi in mondi fantastici, distopici e… steampunk.

H!

www.edizionipiuma.com/it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.