Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Giocare fuori

“Giocare fuori”

di Laurent Moreau

Orecchio Acerbo, 2019

(5 – 6 – 7 anni)

E’ una bella giornata (sostiene la mamma) perché non andate a giocare fuori?

Tutti, prima i o poi, abbiamo sentito una frase così.

I bambini di questo libro coloratissimo prendono l’aquilone e seguono il consiglio della mamma, un consiglio che li accompagna per tutto il libro che “racconta” al lettore cosa sta vedendo.

C’è un orto, si potrebbero annaffiare le fragole, oppure cogliere dei fiori, osservare la forma delle nuvole, scoprire piccoli animali, trasformarsi in avventurieri che girano il mondo.

Ma questi ragazzi il mondo lo girano davvero, e lo girano proprio tutto!

Si parte dal giardino di casa, dove effettivamente ci sono le fragole da innaffiare, poi il paesaggio si trasforma, si espande, e abbraccia tutti gli ambienti naturali esistenti. Giocando ed inseguendo l’aquilone i due fratelli attraversano paesaggi di mare, di lago e di montagna, grandi deserti, ombrose foreste, giungle selvagge, oceani sconfinati, fino al Polo Sud, e mentre seguiamo il loro cammino (chiedendoci se sia reale o fantastico) incontriamo decine di specie animali: più di duecentocinquanta specie in pericolo di estinzione.

Inevitabile il finale a sorpresa!

Gli stessi animali che incontriamo in queste pagine li ritroveremo ordinati alla fine del libro dove l’autore ci invita a trovarli tutti nei disegni precedenti.

Tanti disegni a pennarello costringono il lettore a riflettere proprio sulle specie animali che sono in pericolo di estinzione e sul loro habitat.

Un libro semplice e geniale che fa viaggiare parallele la fantasia e l’ecologia.

Un libro che però è anche un gioco, dove si possono cercare gli animali nascosti nei loro ambienti naturali.

H!

(immagine: la copertina del libro)

www.orecchioacerbo.com/editore/

twitter.com/rosicchialibri

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*