Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Fiabe a Merenda

“Cenepentola”

“I tre tortellini”

“Cappuccino Rosso”

“Alice nel paese delle stoviglie”

di Roberto Piumini

illustrazioni di Maria Sole Macchia

Mondadori – Fiabe a merenda, 2019

(4 – 5 – 6 anni)

Semless woodland pattern with hedgehogs. Scandinaviann style childish texture for fabric, textile, apparel, nursery decoration. Vector illustration

Quattro libri deliziosi ispirati alle fiabe più note.

Se Cenerentola fosse stata una “Cenepentola”, come si sarebbe svolta la storia? Cenerentola sarebbe una pentola e le due sorellastre due padelle che vogliono risplendere per partecipare al gran ballo nelle cucine reali di Re Mestolodoro! A questo punto riuscirà la fata a rendere Cenepentola la più brillante di tutte le stoviglie e farla partecipare al ballo?

In un lago pieno di brodo vivono tre piccoli tortellini, ma un giorno a rovinare la pace di quel luogo delizioso arriva il feroce Cucchiaio! I tortellini spaventati abbandonano il lago e cercano di ripararsi come possono fra le verdure. Ma il feroce Cucchiaio li vede lo stesso e se li vuole proprio pappare! Ma il tortellino più scaltro dei tre sfida il Cucchiaio con un quesito davvero bizzarro…

Il piccolo Cappuccino invece è molto preoccupato: tutti quelli che incontra lo vogliono bere! E’ così profumato, così invitante… il Cappuccino non ha proprio pace in città, lo vogliono assaggiare con lo zucchero e con il cucchiaino. Così scappa verso il bosco. Nel bosco incontra una bambina con un cappuccio rosso che le copre la testa. Grazie all’aiuto di Cappuccino la bambina non viene mangiata dal lupo, anche lei come il suo nuovo amico è profumata e invitante… ma come farà Cappuccino a scappare da quelli che lo cercano per poterselo gustare? Forse la nonna della bambina ha un’idea.

Alice insegue un coniglio bianco in un buco e si ritrova in un paese bellissimo dominato da un maestoso castello. Nel cortile del castello vede prelibatezze di ogni tipo servite agli invitati seduti intorno a grossi tavoli, ma nessuno che mangia, come mai? Ma certo, gli mancano le posate! Magari Alice non ha seguito il coniglio per caso, ma proprio per risolvere quella spiacevole situazione…

Quattro modi di stravolgere le storie a cui sono ispirati con delle filastrocche divertenti sul cibo e le stoviglie. Il risultato è poetico come tutti i libri scritti da Roberto Piumini, ma questa volta i testi sono accompagnati dalle splendide immagini di Maria Sole Macchia che portano il lettore “dentro” la storia con illustrazioni a tutta pagina dove ci sono anche dei piccoli dettagli da trovare aguzzando la vista.

E con questa accoppiata il risultato non può che essere… gustoso!

Se conoscete le fiabe classiche ma volete leggerle aggiungendo “un pizzico di pepe” questi quattro libri non possono mancare nella vostra libreria.

H!

www.ragazzimondadori.it

(immagine: le quattro copertine dei libri)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*