Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Dopo la pioggia

“Dopo la pioggia”

di Francesca Rifiuti e Francesco Orietti

illustrazioni di Martina Andonova

Le tartarughe marine, 2019

(4 – 5 – 6 – anni)

stampatello maiuscolo

Civetta e Picchio vivono nello stesso tronco cavo di un albero ma hanno orari diversi: Picchio vive di giorno, pulisce casa e invita gli amici per colazione, Civetta invece è una nottambula e organizza feste tutte le sere con gli altri uccelli notturni.

I due vicini hanno vite diverse e non si incontrano mai.

Fino a quando…

Una mattina Picchio organizza una delle sue colazioni proprio mentre Civetta sta andando a dormire. Inutile dire che così cominciano i litigi: da quel momento Picchio pulisce ogni volta che Civetta dorme e Civetta organizza feste notturne sempre più rumorose.

Ormai nel bosco si sentono solo i rumori e i bisticci di Picchio e Civetta, i due non riescono più a dormire e fanno di tutto per infastidirsi a vicenda.

Intanto il tempo passa e arriva la primavera e il Dottor Ghiro (esperto del sonno) dopo essersi svegliato dal letargo decide di porre fine alle baruffe dei due uccelli.

Ovviamente Picchio e Civetta non sono interessati a risolvere la situazione, ma il Dottor Ghiro li convince a concedersi una piccola tregua e li invita nella sua tana al tramonto, perché secondo lui i due “testoni” possono diventare amici.

I due convocati vanno a casa del Dottor Ghiro proprio nell’ora del tramonto, ma il Dottor Ghiro li fa aspettare fuori, il tramonto però non si fa vedere, perché il cielo ha deciso di offrirgli un bel temporale.

Però dopo la pioggia… io mi fermo qui, dovrete scoprirlo voi cosa succede!

Una bellissima storia di amicizia cominciata non proprio nel migliore dei modi, proprio come nella scuola dell’infanzia quando si creano le prime relazioni non sempre perfette. L’incontro con l’altro (che si sembra una cosa scontata) per un bambino significa aprirsi a qualcuno che non fa parte della propria “comfort zone” e accettarne i pregi come i difetti. L’altro non è mai uguale, è sempre diverso, proprio come Picchio e Civetta che sono opposti, ma sono entrambi uccelli e insieme condividono tante esperienze. Poi, come sa bene il Dottor Ghiro, le amicizie nascono sempre da un’esperienza condivisa.

Questo testo è molto attuale, perché oggi più di ieri i bambini si ritrovano a frequentare persone di colori e culture diverse, quindi è fondamentale rispettare le differenze.

Un altro libro perfetto de Le tartarughe marine corredato da un opuscolo per approfondire la parte didattica della storia. Però è anche una storia divertente da leggere ad alta voce o come prima lettura in stampatello maiuscolo.

H!

www.letartarughemarine.it/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*