Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

BLABLA’ E LANABLA’

BLABLA’ E LANABLA’

di David Elliott

illustrazioni di Melissa Sweet

Valentina Edizioni, 2021

a partire da 4 anni

Blablà e Lanablà sono due pecore che vivono insieme (notate bene le bellissime onomatopee dei due nomi scelte dal traduttore, ci fanno capire subito che in questo libro si parla di PAROLE).

Blablà adora leggere e Lanablà ama lavorare a maglia.

Un giorno, mentre Blablà sta leggendo una storia che parla di pirati, di forzieri e di tesori, le due pecore decidono di andare a cercare un’avventura.

Così si mettono in viaggio.

Camminano e camminano, però la loro casa è in mezzo a un recinto di pietre, alla fine si accorgono di aver camminato in tondo!

Poi incontrano un’altra pecora, decisamente bruttina, con una coda lunga e sottile, un muso baffuto e… una lunga fila di denti (nemmeno tanto puliti).

ACCIDENTI NON E’ UNA PECORA, E’ UN LUPO!

Blablà e Lanablà cominciano a correre, perché Blablà l’ha riconosciuto subito: ha letto di lui sui suoi libri.

A questo punto il lupo si ferma, perché ha scoperto che la pecora sa leggere, a lui piacerebbe tanto saper leggere! Lanablà allora propone che Blablà gli insegni a leggere.

Il lupo così comincia a trascorrere il suo tempo con le due pecore, si impegna molto e impara a leggere (anche se si comporta ancora da lupo, perché è la sua natura) e alla fine scopre che sui libri la sua specie non viene trattata molto bene…

Un bellissimo albo illustrato per i più piccoli che svela il potere della lettura: Blablà ottiene dai libri delle informazioni che le salvano la vita, e il lupo impara ad essere migliore. Un libro capace di raccontare in modo leggero il mondo nascosto dentro le pagine dei libri, un mondo capace di assottigliare i confini e unire gli opposti, dove anche due nemici naturali possono leggere insieme.

In una storia di lupi c’è sempre una morale, e la morale di questo racconto è che i libri non cambiano la natura delle persone, ma le salvano sempre!

H!

www.valentinaedizioni.it/

(immagine: la copertina del libro)

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.