Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

Io dico sì!

“Io dico sì!”

di Daniele Aristarco

illustrazioni di Nicolò Pellizzon

Einaudi Ragazzi, 2018

(10 – 11 anni)

“A questo mondo tutto è cominciato con un sì.

Una molecola ha detto sì a un’altra molecola ed è nata la vita”.

(Clarice Lispector)

Dopo il galattico successo di “Io dico no!”, Daniele Aristarco torna con un altro volume, questa volta incentrato sulla parola “sì”.

Così l’autore si immagina come un moderno Don Chisciotte che si è armato per combattere contro qualcosa che lui solo vedeva (perché i “sì” nascono dalla fantasia) e comincia a raccontare…

Partiamo da molto lontano, dalla prima legge scritta: il Codice di Hammurabi, il primo “sì” alla legge di cui la storia ha memoria.

Poi ci affacciamo sul mito di Pandora che liberò i Mali nel mondo trattenendo però la Speranza.

Anche la fedeltà di Penelope per il suo Ulisse nasce da un sì pronunciato in una promessa nuziale, per arrivare a tutti quei “sì” pronunciati da Tiberio e Gaio Gracchi per costruire un mondo più equo.

Poi ci sono stati i “sì” di uomini rivoluzionari, quei “sì” che hanno permesso di vedere oltre il mondo che già esisteva per immaginarne un altro: Leonardo da Vinci, Thomas More e François Rabelais.

Ma i “sì” nella storia sono stati anche capaci di unificare, come quello di Garibaldi che ha combattuto per vedere l’Italia unita.

Poi:

sì all’istruzione l’ha detto Maria Montessori,

sì all’arte, lo ha affermato Picasso con la sua pittura,

sì al perdono per Claude Eatherly, il pilota di Hiroshima,

sì al giornalismo che informa la gente nella vicenda di Nellie Bly,

sì alla pace, con la vicenda dei soldati di Ypres,

sì alla memoria che Primo Levi ha affidato al suo libro più famoso…

Il libro che si apre con le prime leggi che hanno governato la comunità umana, scava in tutti i “sì” che sono stati detti nella storia arrivando fino ai giorni nostri con le scelte di Giovanni Falcone, l’incredibile conquista di Marte e i ragazzi del Bataclan che non si sono fatti mettere in ginocchio dal terrorismo.

Ogni sì detto da qualcuno è una pagina voltata sul libro della storia.

Un’opera che racconta tante storie, tanti uomini, tanti sì che hanno fatto muovere il mondo sempre un passo in avanti.

Un libro con un messaggio forte, un insieme di personaggi che hanno costruito intorno al loro “sì” una missione di vita.

Dello stesso autore: “Io dico no” Einaudi Ragazzi, 2017.

H!

(immagine: la copertina del libro)

www.edizioniel.com

twitter.com/rosicchialibri

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.