Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

I dinosauri non esistono

“I dinosauri non esistono”

di Mark Janssen

Lemniscaat, 2018

(4 – 5 anni)

Max e Leo sono nel bosco quando a Max viene un’idea: andare a caccia di un dinosauro, ma non uno qualsiasi, uno GIGANTESCO!

I due ragazzi si inoltrano nel bosco con una piccola torcia ma, mentre Max prosegue spedito, Leo nota alcune cose insolite…

La foresta è veramente una foresta? Oppure è composta da qualcosa di diverso dagli alberi?

Enormi, coloratissimi dinosauri seguono i passi di Max e Leo ma… no, i dinosauri non esistono (sostiene Max) loro due stanno solo “giocando ai dinosauri”.

Eppure Leo vede qualcosa, non è tranquillo, la foresta si muove, è viva!

Però (ormai lo sappiamo) i dinosauri non esistono, e Max lo prende in giro.

Un altro racconto costruito intorno alle esplosive illustrazioni di Mark Janssen per parlare di paure e immaginazione. I dinosauri esistono o non esistono? Eppure Leo li vede, mentre Max è occupato a immaginarli. Così ci si domanda fino alla fine se i dinosauri ci sono oppure no. Eppure sono disegnati, e sono anche molto spaventosi! Max e Leo camminano su grandi creste, gigantesche zampe ed enormi code… oppure sono solo alberi, colline e cespugli?

Ovviamente sta al lettore decidere se credere a quello che vede (come Leo) o se credere a quello che sa (come Max).

Ma la domanda rimane immobile a galleggiare nell’aria: le paure esistono perché sono reali o perché ci vogliamo credere? Le paure sono come i dinosauri?

Questo libro è una festa per occhi e, oltre a far riflettere sul tema della paura di ciò che non esiste, ci costringe a ragionare su ciò che per logica non dovrebbe esistere, come i dinosauri.

Però la paura non segue una logica, percorre una strada tutta sua…

H!

(immagine: la copertina del libro)

www.ilcastelloeditore.it/catalogo.php?edt=lemniscaat

twitter.com/rosicchialibri

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.