Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

“Le fate formiche”

di Shi Sun-Mi

Topipittori, 2018

(per tutti)

copertina con bambina cinese che gioca con fate_il rosicchialibri

Una storia?

Una fiaba?

Un sogno?

Sicuramente “Le fate formiche” è un concentrato di finissime illustrazioni rese con una delicatezza dall’autrice coreana Shi Sun-Mi.

Una madre si prende cura di suo figlio malato, le figure della madre e del figlio sono due macchie colorate che galleggiano in una pagina color crema, tutte le immagini danzano con delicatezza su sfondi neutri.

La madre si addormenta e il ragazzo si accorge che intorno a lui ci sono delle piccolissime donne, così piccole da poter stare dentro una scarpa: le fate formiche.

Le fate formiche non sono nuove in quella casa, quando la mamma del ragazzo era piccola giocava spesso con loro. A questo punto l’autrice ci mostra con un piccolo salto temporale la madre quando era piccola, aveva una lunga treccia decorata con un fiocco rosso e giocava con le fate formiche.

Il tempo si mescola, passato e presente si accavallano e la madre, grazie ad un piccolo anello, si ricorda, torna bambina per giocare di nuovo con le fate… e con suo figlio.

Una storia molto suggestiva, con pochissime parole ma di una delicatezza straordinaria.

I disegni perfetti fanno pensare alla pulizia delle stampe cinesi e giapponesi (infatti l’autrice si è specializzata in pittura orientale) e trasmettono un senso di pace.

Una storia da leggere ad alta voce, ma anche un’opera perfetta da regalare agli amanti dei libri illustrati.

H!

 

www.topipittori.it

(immagine: la copertina del libro)

twitter.com/rosicchialibri

instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*