Categorie  ROSICCHIARECENSIONI

199 Bandiere – Forme, figure e colori

“199 Bandiere – Forme, figure e colori”

di Orith Kolodny

Franco Cosimo Panini Editore, 2018

(a partire da 8 anni)

Che cos’è una bandiera?

Una bandiera è un simbolo, un quadrato di stoffa importantissimo, capace di unire eserciti, atleti, paesi, religioni e popoli sotto i suoi colori.

Ma com’è fatta una bandiera?

Ce ne sono di molti tipi e, se le osserviamo attentamente, scopriamo che possiamo raggrupparle in tante categorie diverse: fra le più comuni ci sono quelle con le bande colorate verticali come il nostro tricolore, ma anche le bande colorate orizzontali sono molto frequenti (più i cento bandiere utilizzano le divisioni in bande).

Poi ci sono i colori, ognuno significa qualcosa, il verde per esempio è tradizionalmente associato all’Islam, il rosso è un colore tipicamente patriottico, il blu ritrae il cielo o il mare, il bianco e il giallo invece (come in araldica) rappresentano i metalli preziosi, rispettivamente l’argento e l’oro.

Però i colori possono anche avere significati diversi in base a quello che i paesi che li scelgono vogliono comunicare.

Ma le bandiere non sono fatte solo di colori (anche se i colori sono importantissimi) ci sono moltissimi simboli religiosi, imperiali, geografici, decorativi, letterali, animali, architettonici e astrali che, di sicuro, non passano inosservati. Come la foglia d’acero sulla bandiera del Canada, l’aquila che divora un serpente sulla bandiera del Messico, o il tempio di Angkor Wat (il più grande monumento religioso al mondo) sulla bandiera della Cambogia.

Poi ci sono le stelle, migliaia di stelle sparpagliate su moltissime bandiere in tutto il mondo. La prima bandiera “stellata” che ci viene in mente è quella degli Stati Uniti (cinquanta stelle per cinquanta stati federati), però in questo libro scopriamo che la bandiera stellata più antica è quella del Cile.

Le stelle sono molto comuni sulle bandiere, soprattutto quelle a cinque punte che significano “energia” e illuminano il cielo notturno. Ma c’è chi non si accontenta di qualche stella e ha delle vere e proprie costellazioni, la più famosa è la bandiera del Brasile che sul fondo di un cerchio blu sfoggia la Croce del Sud dove ogni stella rappresenta uno stato del paese sudamericano.

Il sole (che è anche lui una stella) non poteva certo mancare sulle bandiere, è un simbolo antico che evoca l’unità e la luce che illumina l’ignoranza, mentre la sua sorella astrale – la luna – viene rappresentata sempre crescente e la si trova raffigurata principalmente sulle bandiere dei paesi asiatici.

Anche le croci sono spesso presenti sulle insegne: un tempo la croce indicava i quattro punti cardinali (come una bussola), ma nel tempo si è modificata ed ha assunto un valore sacro.

E’ interessante scoprire che più di sessanta paesi hanno simboli religiosi che sventolano sulla loro bandiera…

Questo è solo un assaggio di tutte le curiosità che potete trovare sfogliando questo libro.

Volete saperne ancora di più? Allora non potete lasciarvi scappare questo testo straordinario che riproduce fedelmente in scala le bandiere di 199 stati e paesi e spiega nei dettagli l’origine e il significato di ogni simbolo riprodotto.

Un libro affascinante con i colori esatti e dall’insolito formato rettangolare (proprio come una bandiera che sventola!).

Un regalo perfetto per chi vuole approfondire questo argomento antico e affascinante.

Un’ultima curiosità (per fare bella figura con gli amici): solo due bandiere al mondo hanno la forma quadrata: quella Svizzera e quella dello Stato del Vaticano.

H!

www.fcp.it/ragazzi/

(immagine: la copertina del libro)

INSTAGRAM: instagram.com/ilrosicchialibri

Il Rosicchialibri

I commenti sono chiusi.